Tutte le notizie

Nella serata del 22 Maggio i ragazzi dell’Elis College hanno ricevuto la visita di Carlo D'Acunto, CTO di Soldo. Soldo è basato sul circuito di pagamento MasterCard, accompagnato da carte prepagate personalizzabili, a partire dagli 8 anni di età, e un’app su iOS o Android per gestire con facilità i flussi di denaro da mobile. Una soluzione semplice e sicura che, da un lato, permette al titolare di un conto di tenere sotto controllo le spese in tempo reale, definendo regole e limiti di utilizzo per ogni membro del proprio network familiare o aziendale, dall’altro garantisce a tutti l’autonomia necessaria per le esigenze di acquisto di ogni giorno. L’ospite, dopo aver spiegato cosa tratta la sua startup, ha ripercorso insieme ai ragazzi il suo sentiero professionale lungo i vari anni di attività. Importante è la crescita di questa realtà attraverso e grazie il lavoro di dipendenti giovani ed entusiasti. Dopo alcune domande in un clima sereno e spensierato i ragazzi hanno salutato Carlo D’Acunto con un caloroso applauso.

Il 23 Maggio Christian Woods, CIO di Campari ha fatto visita ai ragazzi dell'ELIS College. Durante l’incontro l’ospite ha raccontato la sua vita professionale e privata, con molta naturalezza e umiltà. I ragazzi hanno colto l’occasione per fare molte domande sull'ambiente aziendale; Christian Woods ha spiegato i vari settori dell'azienda e la recente creazione di un settore come il suo, Information Technology. Al giorno d’oggi la comunicazione digitale e lo sviluppo di nuove tecnologie sono al centro del processo di avanzamento di ogni singolo settore industriale. Soddisfatti dalle informazioni ricevute dall'incontro con questo ospite i ragazzi lo hanno ringraziato con l'augurio di incontrarlo di nuovo.

Il 2 Maggio i ragazzi del corso LTM hanno passato una giornata in compagnia di alcuni dipendenti di NTT DATA, uno dei principali player a livello mondiale in ambito IT services, con sede a Tokyo. Durante la mattina è stata presentata l’azienda, i diversi progetti che nel corso di questi anni sono stati seguiti, la gerarchia dell’azienda, le prospettive e le ambizioni future della stessa. Nel corso del pomeriggio i ragazzi si sono intrattenuti con gli ospiti per alcune ore con una panoramica sui Chat Bot. I Chat Bot, o ChatBot, sono dei programmi che simulano una conversazione tra robot e essere umano. Questi programmi funzionano o come utenti stessi delle chat o come persone che rispondono alle FAQ (frequently asked question) delle persone che accedono al sito. Visionando alcuni esempi sviluppati da loro stessi e le “attrezzature” necessarie per crearne uno proprio i ragazzi hanno ricevuto molte informazioni in merito rimanendo molto soddisfatti.

Nei giorni 29 e 30 Aprile alcuni ragazzi ELIS sia del primo che del secondo anno si sono recati presso la sede di Ingegneria della Sapienza per concorrere allo Space Apps Challenge 2017 organizzato dalla Nasa in collaborazione con la Sapienza ed altri partner. Nella mattinata si è tenuto un discorso di apertura con vari ospiti che illustravano progetti e ambizioni dei vari partner. Dopo una breve spiegazione di regole, aree e disposizioni i ragazzi, circa 300, si sono mescolati in 15/16 gruppi misti e hanno cominciato a lavorare. Scelta l’aula e la challenge da seguire per tutto il giorno, ed alcuni anche durante la notte, hanno lavorato al proprio progetto da presentare il pomeriggio seguente dinanzi alla giuria formata da vari componenti delle varie aziende. I ragazzi ELIS, con i propri gruppi misti, formati da designer, fisici, economisti e sviluppatori si sono posizionati in 1° e 2° posizione, invece, l’altro gruppo contenente altri ragazzi ELIS ha vinto il premio “People’s Choise”. Tutti e tre i gruppi sono stati, quindi, selezionati per le fasi mondiali dello Space Apps, con la possibilità di volare in America nella sede della Nasa. Soddisfatti e con un bel bottino emozionale i ragazzi festanti hanno fatto ritorno a casa.

Oggi in ELIS College si è parlato di tecnologia e sicurezza applicata ai settori economici nell'ambito del seminario tenuto da Giuliano Pierucci. Il Presidente di 2advice.it ha parlato agli studenti di "Scenari di Digital Transformation: la Blockchain". La blockchain è tra le tecnologie più calde oggi nell’arena di sicurezza aziendale, archiviazione dati e condivisione di file (inizialmente utilizzata per la gestione della moneta virtuale Bitcoin, è una sorta di sistema peer-to-peer che consente lo scambio di valute e di informazioni, la loro tracciabilità e soprattutto di conoscere l’identità dei soggetti che effettuano le operazioni) avrà impatto in moltissimi settori industriali, economici e sociali.

Nei giorni 18, 19 e 20 gennaio presso l’ELIS si è tenuto uno degli eventi più interessanti di inizio 2017: un hackathon promosso da CISCO sull’Internet of Everything riguardante tematiche attualissime come la Smart Infrastructure, Smart Manufacturing e Smart Retail. Circa 30 studenti del corso SkillZone sono stati impegnati nell’ideare, prototipizzare e sviluppare soluzioni che rispondessero alle tematiche dell’hackathon.
Il progetto vincitore è stato “IoTappo”, un tappo IoT intelligente pensato appositamente per il vino di alta qualità; questo progetto si propone come soluzione alla frode del vino ma anche come strumento per monitorare le condizioni durante il trasporto cosi da sapere se è stato sottoposto a temperature eccessive, sbalzi eccessivi ecc. Nel progetto sono stati coinvolti Justin Polidori, Gabriele Oceana e Nicola Pesce.

A dicembre è ufficialmente iniziato il nuovo corso SkillZone, il primo programma formativo in Europa realizzato da Cisco System con ELIS; l'obiettivo è di selezionare e formare 40 laureandi/laureati in discipline tecnico scientifiche, così avranno l'opportunità di diventare esperti nella progettazione di piattaforme IoT.
SkillZone è stato pensato guardando al futuro: entro il 2020, infatti, ci saranno 50 miliardi di oggetti connessi a internet.
I ragazzi dopo aver superato la prima fase di pre-bootcamp, nel quale hanno avuto possibilità di avere una panoramica del percorso di studio, sono stati introdotti nel mondo dell’IoT ed in particolare affronteranno un programma strutturato in 3 parti della durata di circa 340 ore; in particolare si seguiranno i seguenti moduli formativi:

  • Internet of Everything
  • Connecting Things
  • Connecting Data
  • Connecting People and Processes
  • Rapid Prototyping

    Al termine della prima parte, ci sarà una specializzazione per quanto riguarda il mondo dei dati (Big Data); nello specifico approfondiranno tematiche riguardanti l’Internet of Everything e Big Data.
    Al termine del periodo di apprendimento in aula, saranno suddivisi in team per lavorare su un progetto industriale che verrà indicato dalle aziende del consorzio.

  • E’ abbastanza frequente andare in trasferta fuori sede per lavoro, ma ciò che stanno vivendo è un’esperienza molto più singolare.
    Due studenti ELIS College presenti a Milano per una settimana al mese, per seguire un progetto per Autogrill S.p.A. di efficientamento dei processi aziendali, stanno mettendo alla prova le loro capacità di adattamento e lavoro di squadra.
    Non mancano le difficoltà e gli imprevisti, ma in una Milano organizzata e puntuale si riesce a cavarsela più che bene tra trasporti e casa.
    La vita fuori dal College è ben diversa e quando si rientra a Roma nel week-end c’è sempre la voglia e l’entusiasmo di rivedere i propri amici e colleghi.
    Con un’esperienza del genere, ci si affaccia in pieno su quella che è la vita e la routine lavorativa, una volta tornati a casa si apprezzano le grandi competenze acquisite.

    Nella giornata di sabato 19 Novembre 2016, si è svolto l’inaugurazione dell'anno formativo del centro ELIS che, ogni anno, coinvolge le famiglie degli studenti, le personalità di rilievo e tutti coloro che vogliono scoprire più da vicino questa realtà.
    Dopo la S. Messa, sono state presentate le attività che si svolgono all’interno dell’ELIS. Gli studenti, con varie dimostrazioni, hanno esposto le peculiarità dei propri corsi. Successivamente, dopo un dibattito sull’alternanza scuola-lavoro, nella quale sono intervenuti diverse personalità professionali, gli ex studenti che, lo scorso luglio, hanno terminato il loro percorso formativo in ELIS College (nel corso Linguaggi e Tecnologie Multimediali), hanno ricevuto il diploma, consegnato loro dal presidente del CONI Giovanni Malagò.
    A seguire, studenti e famiglie, sono stati condotti all’interno della Residenza del College, nella quale è stato allestito un Buffet per l’occasione.
    La giornata è terminata con uno spettacolo organizzato da alcuni studenti del College, durante il quale si sono alternate esibizioni musicali e teatrali.